Cerca
  • LiberaMente

Confusione cinofila

Educatori, Istruttori, Conduttori, Addestratori, Comportamentisti, Comportamentalisti e chi più ne ha più ne metta….

Come può un normale essere umano in compagnia di un essere animale che ha difficoltà a vivere sereno, a destreggiarsi tra tanti nomignoli a volte altisonanti e di poca sostanza?

Da normalissima compagna umana della mia giovane peste Lily mi sono destreggiata anche io nei meandri del dizionario Treccani e le migliaia di siti cinofili della nazione ed ho capito quanto segue, spero aiuti anche voi e i vostri amici qualora vogliate condividere….

DOG SITTER:

Un carissimo amico di noi poveri disgraziati stressati dal lavoro che viene in nostro soccorso per portare fuori il nostro compagno quadrupede durante il giorno o per le strane vacanze in cui non riusciamo a portarlo con noi… Spero…. ci rivolgiamo tutti a dog sitter che hanno fatto almeno un minimo di corsi formativi per fare questo lavoro; tra l’altro ci sono tantissimi professionisti educatori ed istruttori che fanno Anche i dog sitter per arrotondare e quindi lasciamo il nostro cagnolino in mani più che fidate….

EDUCATORE CINOFILO:

E’ un professionista che ha fatto dei corsi per aiutarci a far emergere il potenziale del nostro cane sviluppando le sue competenze intellettuali, ci orienta nella gestione della quotidianità all'interno del contesto sociale e familiare per rendere le nostre vite una meravigliosa condivisione…

è come far fare le elementari a nostro figlio…ne sviluppa la socialità, le competenze di base,ecc..

ADDESTRATORE:

E’ un professionista che ha già effettuato un corso di base più una specializzazione per una o più abilità che insegnerà al cane insieme al proprietario (si spera), quindi guardia e difesa piuttosto che ricerca, la caccia ecc..

ISTRUTTORE:

E’ un professionista che ha già effettuato un corso base più diciamo un “master” che gli permette di istruire in maniera teorico/pratica il cane (sempre col proprietario vero ?! ) in una particolare attività. Quest’attività può essere sportiva come ad esempio la Rally Obedience oppure comportamentale.

L’ Istruttore comportamentale o Istruttore riabilitatore ha studi specifici delle varie patologie comportamentali come l’aggressività, le fobie, ecc e COADIUVA (non sostituisce) l’intervento del veterinario.

VETERINARIO COMPORTAMENTALISTA-COMPORTAMENTISTA

E’ un professionista che ha conseguito la laurea in medicina veterinaria PIù un master in medicina comportamentale sugli animali d’affezione (che capite bene non può essere sostituito da un corsetto di un paio di weekend); si occupa di patologie psicologiche, psichiatriche e non agisce necessariamente tramite l’uso di farmaci..

Dovrà diagnosticare la presenza di una patologia comportamentale, realizzare una diagnosi differenziale con eventuali patologie organiche e progettare un intervento riabilitativo in cui potrà fare intervenire un istruttore comportamentale o un educatore in base alle reali necessità del cane!

E’ solo lui che fa ciò perché esiste una strettissima correlazione tra la salute fisica, l’assetto emozionale e cognitivo ed il comportamento stesso.

VETERINARIO:

Chiaramente è quel Santo che dopo essersi laureato raccoglie tutte le nostre ipotesi di malattia quando andiamo da lui con il nostro pelosetto..

Tutto ciò è solo un succo oggettivo di quello che potete trovare tutti su internet, spero di fare cosa gradita alla miriade di amici cino-morosi….

Per le varie competenze sopra descritte ci sono anche le scuole di pensiero/filosofie…ma questa è la prossima storia!


0 visualizzazioni
 

+393450874267 +393497128153

©2019 by LiberaMente. Proudly created with Wix.com